Poliuretano per Impermeabilizzare

Numerosi quesiti riguardanti come impermeabilizzare terrazzi, muri di cantinati ed altro, aggrediti da umidità, da spinta esterna, ci giungono in redazione da molti utenti che continuano ad impiegare metodi classici (guaine, asfalto liquido, ed altro), restando spesso delusi dall'efficacia di tali interventi. Il motivo della non efficacia è da ricercarsi tra diverse cause che sono un misto di scarsa conoscenza del fenomeno in se, di cattiva posa in opera e di inadeguatezza del prodotto usato.

Viste le numerose richieste c'è sembrato spontaneo indicare un metodo efficace che tuttora da sempre ottimi risultati. Il metodo consigliato è quello dell'utilizzo del poliuretano spruzzato ad alta densità sulle superfici da trattare. Questo sistema ha il gran vantaggio di insinuarsi completamente nelle microlesioni e porosità dei materiali da trattare, seguendone anche le deformazioni dovute a cedimenti ed a escursioni termiche assestamenti di terrapieni ecc.

Dalle nostre indagini il metodo è risultato efficacissimo consentendo inoltre di raggiungere anche una adeguato isolamento termico (dipendente dallo spessore posato). A conti fatti anche il rapporto prezzo/prestazioni risulta vantaggioso, tenendo conto del fatto che il materiale è stabile imputrescibile e perfettamente impermeabilizzante, per chi volesse eseguire la prova alla S. Tommaso, consigliamo di comprare una bomboletta di poliuretano (costo Euro 5,00) formare con la schiuma in essa contenuta una forma qualsiasi, lasciarla asciugare ed immergerla per quanto tempo si vuole in una bacinella di acqua colorata, trascorsi almeno 3 giorni, occorrerà tagliare la forma creata è sorpresa l'interno sarà sicuramente asciutto e privo di pigmento colorato, a riprova della assoluta impermeabilità del prodotto.